Da testimonianze di alcuni anziani del posto, pare che appena dopo il secondo conflitto mondiale, gruppi di abitanti di Polignano si siano adoperati per organizzare serate in compagni e allegria. 

Gli anni passano e gli organizzatori si danno il cambio ma continua la buona abitudine di organizzare la festa in ricorrenza del santo patrono (San Donato Martire) il giorno 7 agosto.

La passione e la voglia di fare che anima i gruppi che di tanto in tanto sostengono e ripropongono la tradizione fa si che l'associazione si specializzi sempre più in cucina, offrendo vere prelibatezze tipiche piacentine.

La manifestazione appassiona sempre più i partecipanti, amici e parenti che si recano al paesello immerso nella campagna  ed è così che la cosa prende piede dettando sempre più la necessità di avere una vera e propria identità.

Da qui nasce la Proloco di Polignano che arriverà fino ai giorni d'oggi mettendo come prime regole le tradizioni che da sempre ci contraddistinguono.

Inizia una vera e propria esperienza nello studiare le manifestazione più adatte per Polignano. Vengono fatti vari esperimenti nel quale vedono il montaggio della tipica balera un po in tutti gli spiazzi del paese ma la vera originalità se la guadagna il centro paese.

in un primo momento la festa viene organizzata in via caduti, successivamente viene abbattuta la vecchia falegnameria di Bonatti Franco per lasciare spazio alla nuova piazza dove la festa si espanderà.

Gli spazi diventano insufficienti e non rientrano più nelle misure dettate dalle regole di sicurezza, così un po a malincuore si sposta la Festa nel piazzale del campo sportivo e nel verde pubblico attiguo. Dopo la prima edizione nella nuova location si capisce che nonostante lo spostamento la nostra sagra non ha perso il "carattere",anzi, gli apprezzamenti dei partecipanti ci hanno dato modo di alimentare nuove idee soddisfacendo sempre più chi decide di divertirsi con noi.

Oggi la sede della Proloco si trova nelle Ex Scuole di Polignano dove vengono svolte tutti gli incontri dei soci per l'organizzazione di eventi.

il consiglio direttivo è composto da: Antoniazzi Matteo, Cesena Stefano, Devoti Matteo, Marchettini Davide, Migliorati Thomas, Migliorati Nicolas, Veneziani Daniela. 

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now